Designazione L01 Vm NON a norma per pellet e legna

Nella designazione dei sistemi fumari in materiale metallico la resistenza alla corrosione è suddivisa in 4 classi:

Vm V1 V2 V3

Secondo la normativa vigente UNI 10683 per tutti gli apparecchi a combustibile solido (stufe a legna, stufe a pellet, caldaie, ecc) è necessario installare un sistema fumario con designazione V2 o nei casi previsti dalla Norma UNI TS 11278 sistemi con designazione V3.VmL01

La designazione Vm infatti informa l’installatore che il prodotto non è stato sottoposto al test di corrosione o nel peggior dei casi che il prodotto non ha superato il test di corrosione. La designazione V1 invece è ritenuta idonea solo per apparecchi a combustibile gassoso con alcune limitazioni previste dalla UNI TS 11278 e 7129-3.

La normativa, quindi, non permette all’installatore di utilizzare prodotti con designazione Vm ad eccezione di alcuni prodotti realizzati con materiali speciali previsti dalla normativa UNI TS 11278.

Quali sono i prodotti con designazione Vm che non possono essere utilizzati ma che troviamo comunemente nei negozi di stufe, brico e fai da te, rivenditori e molte volte anche nelle nostre abitazioni?

Ecco una lista dei materiali che non possono essere installati:

  • Tutti i sistemi fumari in Ferro (L01) indipendentemente dallo spessore:
    • ES. T200-P1-W-Vm-L01120-Gxx – (Tubo in Ferro con spessore 1,2mm) FUORI NORMA
    • ES. T400-P1-W-Vm-L01200-Gxx – (Tubo in Ferro con spessore 2,0mm) FUORI NORMA
  • Tubazioni in Acciaio Alluminato senza ottenimento del V2
  • Tubazioni in Acciaio Inox 304 senza ottenimento del V2

Per avere la garanzia di utilizzare un sistema a norma è consigliato affidarsi solamente a prodotti con marcatura V2.

Per ulteriori informazioni in merito è possibile scaricare gratuitamente il manuale tecnico della norma UNI 10683:2012.

copertina-manuale10683

Lascia un commento